FORMAZIONE GRATUITA Digitalizzazione e sicurezza cresce la collaborazione FedAPI –Ministero Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale

FORMAZIONE GRATUITA Digitalizzazione e sicurezza cresce la collaborazione FedAPI –Ministero Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale

La FedAPI – Federazione Artigiani e Piccoli Imprenditori, visto il successo dei corsi di formazione per l’iniziativa solidarietà digitale promossa e patrocinata dal MITSMinistero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, ha deciso di ampliare la sua offerta formativa rispondendo alle richieste di coloro che hanno seguito ed apprezzato il corso.

Già prima della pandemia c’era la necessità, per le PMI, di concretizzare il passaggio da un’impresa incentrata sull’offline ad una pensata prevalentemente all’online al passo con le grandi compagnie. Con il Covid-19, questa necessità è diventata ancor più impellente, di conseguenza è necessario formarsi per affrontare questa sfida con la giusta preparazione.

In occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro coordinata dall’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO), FedAPI mette a disposizione in maniera totalmente gratuita per chi ne farà richiesta entro il 9 maggio 2021, i suoi corsi di formazione in materia di sicurezza sul lavoro presenti sulla piattaforma fad4you.it.

Una situazione lavorativa nella quale non ci sia il rischio di incidenti è un fondamento imprescindibile per FedAPI, che da sempre pone la sicurezza sui luoghi di lavoro al centro della sua mission ed oggi daremo la possibilità a tutti coloro che hanno desiderio di formarsi sull’argomento, di farlo in maniera del tutto gratuita.

 

In merito all’iniziativa, per la quale saranno coinvolti anche i comuni salernitani, il Presidente Nazionale di FedAPI Pietro Vivone, dichiara:

 

La FedAPI ha come obiettivo prioritario la crescita sostenibile delle imprese e dei territori e per rendere ciò possibile investiremo risorse ed energie nella formazione degli imprenditori tramite corsi e tavoli di discussione perché studio, approfondimento e confronto sono alla base dello sviluppo.”

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =